Contenuto pagina
Alta Valle del Metauro
Unione Montana

Progetto APEA

Progetto APEA (Aree Produttive ecologicamente attrezzate) ha ottenuto un  finanziamento regionale a valere sul PRAI 2005/2007. Tale progetto prevede l’applicazione del modello APEA all’aggregazione delle aree produttive ricadenti nell’intero territorio comprensoriale, al fine di garantire la continuità delle soluzioni tecniche e gestionali nell’ambito della gestione dei rifiuti, delle acque meteoriche e del risparmio energetico. Sono stati pertanto realizzati n. due progetti preliminari per la gestione dei rifiuti e delle acque meteoriche e un progetto esecutivo volto al risparmio energetico nell’illuminazione pubblica nelle aree produttive. Sono state censite n. 62 aree industriali e/o artigianali dislocate prevalentemente nelle zone pianeggianti in prossimità dei fiumi Metauro e Foglia e con dimensioni da 2.000 a 48.000 mq. Dopo un’attenta verifica, si è tuttavia ritenuto opportuno applicare il modello APEA a sole 22 aree produttive in quanto la maggior parte delle aree industriali del territorio presentano dimensioni minime, tali da rendere difficoltosa e poco efficace l’applicazione di una gestione unitaria e sostenibile. E’ stata inoltre individuata la struttura gestionale mediante un Soggetto Gestore (Comunità Montana) e i 9 manager  (uno per Comune) di area produttiva. Il soggetto gestore ha già predisposto un Regolamento di gestione APEA ed una serie di procedure per la corretta gestione degli aspetti ambientali connessi alle aree produttive. Ha inoltre promosso la costituzione di un organismo di indirizzo, condivisione e accettazione della politica di gestione e sviluppo dell’area denominato Comitato Locale e composto da Regione Marche, Provincia di Pesaro e Urbino, ARPAM, Comuni del comprensorio, CNA, API, Confindustria, Confartigianato e Marche Multiservizi. Per garantire una politica di gestione condivisa della aree produttive della C.M., è stato redatto un accordo di programma. E’ stata svolta un’intensa attività di comunicazione che si è sviluppata attraverso una Conferenza stampa di avvio del progetto, i comunicati ai media locali, gli inviti a partecipare al Forum, le informazioni presso il Servizio competente, il Convegno finale di chiusura del progetto. Nell’ambito del Progetto generale è stata svolta un’analisi particolarmente dettagliata per un’area produttiva di nuova costruzione in loc. Ca’ Guerra del Comune di Urbino, dove potranno essere sperimentate le buone prassi del progetto APEA con azione pilota. Il progetto costituisce un utile strumento, sia per il pubblico che per i privati, per poter usufruire dei finanziamenti del POR FESR e dare quindi effettiva attuazione al modello APEA.

Tabella delle Attività

Attività
Titolo
1
Individuazione e definizione della struttura gestionale per l'applicazione del Modello di APEA
2.1.a
Redazione di un progetto preliminare per la gestione dei rifiuti
2.1.b
Redazione di un progetto preliminare per la gestione delle acque meteoriche
2.2
Redazione di un progetto definitivo-esecutivo per l'illuminazione delle aree industriali ed artigianali
3
Definizione di un Piano di Monitoraggio degli indicatori ambientali oggetto dell'intervento per verificare l'efficacia dell'intervento
4
Attivazione di un processo partecipato e condiviso che consenta il coinvolgimento delle parti interessate
5
Definizione di un Sistema di Gestione documentato semplificato del Modello APEA per la gestione dei seguenti aspetti: rifiuti, energia
6
Definizione di un processo di comunicazione e sensibilizzazione

 

 

Copyright © 2018 Alta Valle del Metauro - Gestito con Docweb [id] - Cookie Policy